rischio obesità - www.medicinenaturali.org

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

rischio obesità

salute bimbi

Troppe proteine nel latte, neonati a rischio obesità

28 aprile 2009 - Il latte per neonati dovrebbe contenere meno proteine per essere più somigliante a quello materno ed evitare dunque che il bambino cresca troppo e troppo in fretta. Infatti, i bebè non allattati al seno ma svezzati con latte formulato ad alto contenuto proteico, a due anni hanno sempre un peso maggiore dei coetanei allattati al seno, con conseguente maggior rischio obesità.

Lo rivela uno studio internazionale, che ha coinvolto anche l'Italia, su 1000 bambini, pubblicato sull' American Journal of Clinical Nutrition e diretto da Berthold Koletzko dell'Università di Monaco in Germania.

Gli esperti hanno diviso i neonati in tre gruppi: il primo era allattato al seno per un anno, il secondo riceveva latte artificiale con alta concentrazione di proteine (3-4 grammi per 10 kilocalorie), il terzo riceveva latte formulato contenente una bassa concentrazione di proteine (2 grammi per 100 kilocalorie).

I bambini che hanno ricevuto il latte ad alto contenuto di proteine a due anni risultavano essere sempre di peso maggiore dei coetanei (ma di altezza simile), cosa che secondo i pediatri rappresenta un fattore di rischio per il sovrappeso negli anni futuri.

Secondo questa ricerca, dunque, il fatto che i neonati non allattati al seno sembrino "programmati per diventare grassi, potrebbe dipendere dal contenuto in proteine del latte formulato, problema che potrebbe essere facilmente risolto riducendo il contenuto proteico dell'allattamento artificiale.



 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu