www.medicinenaturali.org\Floriterapia - www.medicinenaturali.org

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

www.medicinenaturali.org\Floriterapia

Queste le sue parole: “la vita della pianta è concentrata nel fiore, poichè esso contiene il seme potenziale”, il suo colore, la forma, il profumo sono messaggeri di intuizioni, è espressione di concreta virtù creatrice della pianta.

Nel maggio del 1930, osservando la rugiada sui petali, gli giunse l’idea di come preparare i rimedi.Collocò i fiori in ciotole di vetro piene d’acqua, le lasciò per alcune ore al sole, che ebbe modo di energizzare meglio l’acqua, ideò così il “SUN METHOD”, dove erano rappresentati i 4 elementi basilari: Acqua, Sole (fuoco), terra, aria. In tre anni Bach preparò i 12 guaritori : IMPATIENS, MIMULUS, CLEMATIS, ROCK ROSE, HORNBEAM, CERATO, SCLERANTUS, GENTIAN,WATER VIOLET, AGRIMONY, CENTAURY, CHICORY, VERVAIN.Scrisse pochi testi, ma di una profondità spirituale incredibile, consigliati: i dodici guaritori, conosci te stesso, libera te stesso per conoscere il pensiero alla base di tutto il metodo di Bach. Nel 1932 tornò a Londra per un breve periodo e nei momenti di sosta ambulatoriale, rifugiandosi a Regent’s Park, compose Libera Te stesso, dove ci rieduca a riconoscere e seguire il nostro vero Sè, la nostra intuizione, negli altri Anna portò a 19 il numero dei suoi rimedi. Nel 1934 si trasferì a Sotwell, lungo la vallata del Tamigi, dove trovò altri 19 rimedi,particolarità incredibile è che per trovare i rimedi, cadeva nello stato di sofferenza che il fiore poteva aiutare a superare, consumandosi letteralmente, per poter offrire all’umanità il dono di poter guarire attraverso la natura soave dei fiori.

Il Dottor Bach E., lasciò questa vita nel 27 novembre 1936, morì nel suo letto (da lui stesso costruito in legno di olmo), a Sotwell.

ELENCO DEI 38 RIMEDI INDIVIDUATI DAL Dott. BACH EDWARD

I 38 rimedi di Bach costituiscono un sistema terapeutico completo e ognuno di essi è stato scelto per la sua particolare proprietà di curare la mente.
i 38 fiori coprono tutti gli stati d’animo negativo, egli stesso dichiarò che il suo lavoro era di ricerca era completo e, quando lo affidò ai suoi fedeli collaboratori, chiese loro di non apportarvi alcuna modifica.
Sebbene i ritmi frenetici e i continui cambiamenti della vita e della società moderna, la natura dell’uomo rimane inalterata, pertanto anche se i problemi che dobbiamo affrontare sono diversi, gli stati d’animo sono gli stessi.
La paura di avere una malattia è sempre paura, che poi la malattia sia colera o AIDS, il concetto generale non cambia.

I RIMEDI DI BACH curano la mente, la personalità, il temperamento del malato, non la malattia; ciò che conta, quindi è la paura (nell’esempio fatto), non la malattia in sé.

I 7 gruppi sono:
1 Depressione,sconforto: (8 fiori) Sweet Chestnut - Larch - Crab Apple - Star of Bethlehem - Pine - Oak - Willow - Elm
2 Disinteresse al presente: (7 fiori) White Chestnut - Chestnut Bud - Clematis - Honeysuckle - Olive - Wild rose - Mustard3 Eccessiva cura per gli altri: (5 fiori) Rock Water - Chicory - Beech - Vervain - Vine
4 Incertezza \Insicurezza : (6 fiori) Wild oat - Hornbeam - Cerato -Gentian -Gorse - Sclerantus
5 Ipersensibilità : (4 fiori) Agrimony - Centaury - Holly - Walnut
6 Paura : (5 fiori) Red chestnut - Rock rose - Mimulus - Aspen - Cherry plum
7 Solitudine : (3 fiori) Impatiens - Heather - Water violet.

Metodi di interpretazione del fiore giusto
In ogni tipo di terapia, si sa, che 80% del buon risultato, dipende da una buona capacità di diagnosi. Infatti pertanto che un rimedio una tecnica un’apparecchiatura o un qualsiasi modo di guarire, aiutare gli altri a migliorare ecc, possa essere valido, tutto dipende da come riusciamo a diagnosticare l’origine del problema, la miglior utilizzazione del metodo, durate, ecc.
Quindi secondo la nostra personale esperienza, avendo conoscenza di diversi metodi di interazione con il cliente, paziente, cercheremo nei 3 livelli di darvi una migliore conoscenza di tutti i modi per poter individuare il rimedio migliore per la persona, in quel momento, per quel problema.
Ogni persona, ovviamente, si sentirà maggiormente attratto da uno o più metodi di “diagnosi”, che poi potrà tranquillamente sviluppare con la propria esperienza personale e professionale, in ambito privato.

Noi riteniamo più idoneo non imporre un’ottica, o un modo di operare, ma anzi pensiamo che la cosa migliore sia dare gli strumenti e le note ad ognuno e poi poterli spronare a cercare di poter esprimersi al meglio con la loro sensibilità e conoscenza.

I metodi più conosciuti sono :

a) colloquio
b) questionario
c) carte
d) Radiestesia (biotensor - pendolino)
e) Kinesiologia
f) colorig) area dolorante
h) con i 5 elementi
i) con Biotensor
l) Vega test.

BENEFICI
Tutte le manifestazioni emotive\emozionali, Ansie, depressioni, pause, incertezze, stress, fobie, fissazioni, allergie, acne, difficoltà d'apprendimento, di concentrazione, sindrome da affaticamento, problemi con la sessualità, dolori fisici: mal di testa, di stomaco, contratture, cefalea, insonnia, disturbi del climaterio, disturbi geopatici, disturbi da viaggio, e altri ancora, in sintesi possiamo dire che sono indicati per la parte emotiva di qualsiasi problema.

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu