autostima - motivazione - www.medicinenaturali.org

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

autostima - motivazione

Inserzioni pubblicitarie
fonte

Autostima e Motivazione di Vincenzo Fanelli
Capire e trasformare i propri limiti in punti di forza

Le scuole di pensiero sull'autostima affrontano l'argomento da diverse angolazioni.
Ti è mai successo di pensare di cambiare qualche aspetto di te stesso che percepisci come limitante nella tua vita?
Hai mai sentito la necessità di cambiare uno o più comportamenti indesiderati?
Hai mai desiderato conoscere segreti della comunicazione efficace per raggiungere specifici obiettivi con alcune persone?

Se hai risposto positivamente anche a una di queste domande probabilmente desideri migliorare te stesso. Il desiderio di migliorarsi è il pregio posseduto solo da individui aperti mentalmente e in grado di mettersi in discussione. Una persona che pensa che non ha bisogno di migliorarsi in nulla è semplicemente chiusa nel suo modello del mondo.

Io sono un Master Trainer di PNL e ogni giorno mi sveglio pensando che posso apprendere cose nuove e migliorarmi costantemente. I miei migliori maestri sono propri gli allievi nei corsi che mi spronano ad arricchire, migliorare ed aggiornare i contenuti delle mie lezioni.

Un trucco per iniziare ogni giornata alla grande è farlo COME SE AVESSE UNO SCOPO. L’uomo ha bisogno di obiettivi per muoversi, motivarsi, realizzarsi e motivarsi. Quando non hai più mete sei a corto di carburante, le tue azioni diminuiscono e pensi che la vita non ha molto senso.

Ma quali sono le strade che possono farci cambiare concretamente nel modo che noi desideriamo?

La stima di se stessi si raggiunge prevalentemente attraverso due strade:

- miglioramento personale
- comunicazione efficace

La prima via è fondamentale in quanto la bassa stima del sé deriva da una serie di blocchi e messaggi negativi che ci sono arrivati nell’infanzia e durante la nostra crescita. Inoltre, possono essere rafforzati dalla presenza di persone che quotidianamente ci “martellano” con messaggi negativi:

“Sei un incapace”, “”Sbagli tutto”, “Non vali nulla” ecc..
Questo fenomeno viene chiamato “Sponsorship Negativa”: persone che ci investono costantemente con messaggi negativi in merito alla nostra identità. Consapevolmente o senza rendersene conto tendono a costruire dentro di noi un’immagine negativa.
Gli “sponsor negativi” sono presenti anche in età avanzata…non solo nei primi anni di vita.

In opposizione, troviamo la “Sponsorship Positiva”: persone che credono in noi e che costantemente ci forniscono feedback positivi:

“Sei in gamba!”, “Hai visto che puoi farcela?”, “Ho sempre creduto in te!” ecc.
È intuitivo comprendere che andrebbero allontanati gli sponsor negativi e tenuti quelli positivi. Ad alcuni sarà sicuramente capitato di frequentare un gruppo di amici che ad ogni occasione infierivano con giudizi di valore negativi. E, chissà perché, la vita non andava nel giusto modo.

Poi un bel giorno avete cambiato gruppo di amici. Avete scoperto che qualcuno crede in voi e magari vi rafforzavano attraverso giudizi di valore positivi. Da quel momento in poi la vostra vita ha cominciato a prendere una piega diversa.

I genitori, gli amici, la scuola, i mass media e gli adulti significativi creano dentro di noi (nei primi anni di vita in maniera preponderante) un vero e proprio “Programma Mentale”.
Per un attimo pensate che nella vostra mente ci sia un programma che “gira” silenziosamente condizionando i vostri comportamenti. Voi razionalmente sapete che certi vostri comportamenti sono sbagliati, che l’ansia per alcuni eventi non è motivata, che alcune reazioni emotive vi limitano….ma….non riuscite a bloccare questo programma che gira inesorabilmente.

Allora cosa bisogna fare???


Ti insegno un piccolo esercizio per comprendere questo “software” e iniziare a modificarlo. Molti altri esercizi e maggiori approfondimenti li troverai nel mio nuovo lavoro “Realizzati con la PNL”.

Prendi 5 minuti tutti per te, stacca il telefono e assicurati che NESSUNO possa interromperti. Prendi carta e penna e fissa una sveglia che suonerà allo scadere del tempo.
Ora scrivi di getto tutto quello che pensi su te stesso, sia in negativo sia in positivo. Ad esempio: “sono in gamba, sono intelligente, sono introverso” ecc. Evita di scrivere considerazioni oggettive come “sono un uomo, sono una donna, sono biondo” ecc.
Quando hai finito prendi un altro foglio e traccia una riga al centro. Da un lato scrivi i lati positivi e nell’altro quelli negativi.

Guarda questa lista ed individua gli aspetti che non ti piacciono e/o che desideri cambiare per primi (sottolineali). Poi guarda i lati positivi e renditi conto dei tuoi punti di forza.

Scegli un lato negativo e procedi nel seguente modo:

  • 1) prenditi 5 minuti tutti per te


  • 2) siediti o sdraiati (mettiti comodo)


  • 3) chiudi gli occhi e rilassati un attimo


  • 4) immagina te stesso che incarni il nuovo comportamento (opposto alla credenza/lato negativo che hai scelto).


  • 5) lavora molto sull’immagine, rendila il più possibile reale ed è IMPORTANTE provare una forte emozione mentre la visualizzi.


Più l’immagine è reale più la parte profonda crede che sia vera.


Fai questa visualizzazione per qualche istante (la durata è soggettiva). Affinché la tecnica funzioni dovrai farla per un minino di 21 giorni. Quindi, ogni giorno, appena sveglio (possibilmente appena sveglio perché sei in stato alfa e l’inconscio è facilmente programmabile) fai questa visualizzazione. Fai finta che sia un rito e che per nessuno motivo al mondo puoi saltare o interrompere. Se accade, ricomincerai dall’inizio.


Questa tecnica richiede una forte volontà. Puoi rafforzare il risultato scrivendo una frase che sintetizzi l’obiettivo da raggiungere: “Sono estroverso”, “Sono sicuro di me stesso” ecc.


Le frasi dovranno essere espresse in positivo (senza “No” e “Non”) e al presente.


Se desideri cambiare più velocemente, avere esercizi, scoprire tecniche efficaci per programmare più velocemente la tua parte profonda, fissare obiettivi nel futuro sulla tua linea del tempo e trasformare comportamenti indesiderati, acquista il ibri di

Vincenzo Fanelli, anche on-line richiedili a noi direttamente info@medicinenaturali.org



 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu